Come si installa il collettore multi intercettazione acqua sanitaria K4.3?

Come si installa il collettore multi intercettazione acqua sanitaria K4.3?

Il collettore acqua sanitaria K4.3 è compatto e semplice da installare infatti, in pochi passaggi realizzi una rete di distribuzione idrosanitaria in linea con gli standard di sicurezza.

La facilità d’installazione è dovuta dalla caratteristica di punta di questo prodotto: la tecnologia racchiusa in un progetto compatto e così elegante da consentirne l’installazione in qualsiasi ambiente come si farebbe con un oggetto di design.

Le caratteristiche del collettore K4.3

Gli impianti idrici realizzati con il collettore K4.3 sono un sistema estremamente efficiente per l’allaccio dei punti di acqua calda e fredda. Questo prodotto consente di creare una rete di distribuzione idrosanitaria flessibile che fa risparmiare tempo all’installatore in fase di montaggio.

Non solo note positive per l’installatore ma anche per l’utente finale visto che, grazie al collettore per acqua sanitaria si possono ottenere vantaggi in termini pratici ed economici perché consente di monitorare il controllo dell’acqua evitando così inutili sprechi.

Un altro importante vantaggio del collettore riguarda la salute perché un sistema così realizzato consente di prevenire la proliferazione del batterio della legionella, tra i più pericolosi. Questo perché l’utilizzo del collettore K4.3 permette il ricircolo dell’acqua e ne impedisce la stagnazione nelle tubature.

Il collettore per la distribuzione dell'acqua sanitaria deve essere collocato in un'apposita cassetta di protezione e posizionato in punti della casa facilmente accessibili per consentire un facile collegamento del sistema agli apparecchi sanitari presenti in casa.

Con il collettore K4.3, TECO ha trovato la soluzione a questi parametri, creando un prodotto che grazie alle sue caratteristiche funzionali ed estetiche può essere posizionato ovunque senza alcuna difficoltà.

Com’è fatto il collettore K4.3?

Il collettore K4.3 è ispezionabile e accessibile, ha un montaggio preciso e garantisce una grande portata. 

Il prodotto è fornito premontato nella cassetta Box Sandwich che contiene due collettori con valvole a sfera in tecnopolimero Top- Entry e può essere separata per permettere un montaggio più semplice. Anche la profondità è regolabile grazie ad apposite staffe e questo consente il fissaggio su qualsiasi parete.

Con il sistema di connessione FASTEC® il collegamento delle tubazioni è facile e sicuro ed è possibile lavorare in comodità in 32 mm di interasse tra le uscite.

Rispetto ai tradizionali collettori con valvole a vite, il collettore K4.3, gode di un eccezionale coefficiente di portata senza grande incidenza nelle perdite di carico e non richiede manutenzione.

Come fare posa in opera e collegamento?

Il collettore K4.3, grazie alle sue particolari caratteristiche, consente di ridurre sensibilmente i tempi di lavorazione in cantiere.

Scopriamo come fare la posa in opera e il collegamento del collettore in pochi semplici passaggi.

 

Posizionare, fissare e collegare

Prima di tutto bisogna posizionare il collettore nel punto stabilito e poi fissare il box alla muratura tramite tasselli e viti oppure con le staffe in dotazione. Dopo questa prima operazione è necessario collegare le tubazioni di ingresso.

Come installare il collettore teco k4 3 fase 1

Pressare, bloccare e riposizionare

Dopo aver collegato le tubazioni bisogna pressare e inserire i raccordi di uscita del collettore e a questo punto si dovrà bloccare ogni connessione premendo sugli appositi pin che si bloccano con 0.5 bar di pressione nell’impianto. Il passaggio successivo è riposizionare il guscio superiore della scatola e fissarlo con le apposite viti e infine applicare la protezione da cantiere.

Come installare il collettore teco k4 3 fase 1


Tra le caratteristiche più importanti del K4.3 ci sono gli appositi tappi che permettono di ridurre il numero di uscite del collettore e i raccordi Fastec Twin che consentono di creare delle varianti d’impianto per l’acqua fredda a seconda delle esigenze.

Quali sono i vantaggi installativi e manutentivi?

Le uscite del collettore sono intercettabili singolarmente e questo è un gran vantaggio perché evita di dover prevedere dei rubinetti sottolavabo nella progettazione dell’impianto. 

Il collettore è predisposto per l’accoppiamento modulare dei box che garantisce un allineamento sicuro e preciso in più le intercettazioni Top- Entry sono estraibili con sfera antibloccaggio Soft Turn a passaggio totale.

Il collettore è compatibile con i raccordi originali di oltre una decina di produttori di sistemi multistrato e i diametri compatibili in tutte le connessioni vanno dal 16 al 26.

L’esperienza dell’installatore in cantiere

GT- Il Giornale del Termoidraulico ha intervistato l’installatore Dario Pelizzari e gli ha chiesto di raccontarci la sua esperienza in cantiere e secondo lui, il collettore K4.3, riduce sensibilmente i tempi di lavorazione in cantiere visto che, per esempio, per realizzare la rete di distribuzione di un bagno sono sufficienti 30 minuti.

Tutto merito del box con il collettore premontato e ben ancorato che consente di procedere con l’installazione proprio quando è il momento senza doverlo prima murare.

Il vantaggio più grande? Gli errori di posizionamento si azzerano e si riducono i tempi d’installazione anche grazie alla connessione FASTEC® che velocizza il lavoro impedendo il pizzicamento degli O- Ring durante il collegamento dei tubi.

In più il sistema Top- Entry permette di sostituire le sfere in qualsiasi momento semplicemente sfilando la leva della relativa valvola.

Guarda il video e scopri come installare il collettore K4.3 in pochi semplici passaggi.

*Photo Credits: GT- Il Giornale del Termoidraulico

Perché il collettore K4.3 è la soluzione adatta alle tue esigenze e di cui ti puoi fidare?

Il collettore K4.3 ha vantaggi estetici e funzionali ed è la scelta adatta per nuovi progetti ma anche per le ristrutturazioni grazie alla possibilità di semplificare la collocazione impiantistica.

Parte del merito va alle connessioni FASTEC® che permettono di lavorare in modo semplice, veloce, in tutta sicurezza e anche di moltiplicare il numero di connessioni semplificando le soluzioni d’impianto e garantendo la tenuta e la durata nel tempo.

In più, grazie al Box Sandwich incassabile, ispezionabile e separabile hai sempre tutto sotto controllo in modo semplice e rapido.

Le finiture delle placche disponibili rendono il prodotto la scelta adatta a qualunque tipo di progetto perché le linee eleganti del collettore si integrano ad ogni stile d’arredamento rendendolo un vero e proprio oggetto di design.

Puoi fidarti di TECO perché parlano i numeri e soprattutto il tempo. Abbiamo 15 anni di installazioni e di esperienza costruita con gli installatori e i produttori partner che negli anni hanno scelto e confermato soluzione innovativa.

Richiedi
informazioni
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Ok